In Texas si valuta ancora la pena di morte per l’aborto

Redazione

I legislatori del Texas da tempo stanno prendendo in considerazione la pena di morte per chi abortisce.

AUSTIN, Texas, rappresentati statali stanno discutendo da tempo sulla possibilità della pena di morte per l’aborto, secondo quanto riferito si criminalizzerebbe l’aborto e lo si classificherebbe come omicidio. Le donne che hanno abortito potrebbero essere condannate alla pena di morte, dunque, per omicidio.

Sostanzialmente: “si proporrebbe la pena di morte ad una donna come una sorta di occhio per occhio, per farle provare la stessa identica cosa che ipoteticamente sta facendo ad un eventuale bambino “, ha detto il rappresentante dello stato Victoria Neave, un democratico di Dallas.

Penso sia importante ricordare che se un autista ubriaco uccide una donna incinta, viene accusato due volte. Se uccidi una donna incinta, ti viene addebitato il delitto due volte. Quindi non sto criminalizzando in modo specifico le donne. Quello che sto facendo equivale alla legge “, ha detto il rappresentante dello stato Tony Tinderholt, un repubblicano di Arlington.

Il disegno di legge è ora in discussione per l’intero stato del Texas.

Next Post

Lo Yoga rende gay? No e viene ripristinato nelle carceri russe

La Russia ha deciso di ripristinare la pratica Yoga nelle carceri dopo l’affermazione di uno studio religioso secondo il quale tale pratica renderebbe gay. Le autorità russe hanno ripristinato lo yoga per i detenuti dopo aver respinto una richiesta di uno studioso religioso secondo cui tale pratica potrebbe renderli gay. […]
Lo Yoga rende gay No e viene ripristinato nelle carceri russe