Incidente sull’Autostrada A1, traffico delle partenze in tilt

Già il servizio di viabilità nazionale aveva segnalato questi primi giorni di agosto come molto difficili per gli automobilisti italiani, con le grandi arterie congestionate dal flusso delle partenze estive, e di certo l’incidente avvenuto ieri sull’Autostrada A1 non ha certo migliorato la situazione.

Nello specifico, verso Bologna, è stato chiuso il tratto dell’A1 tra Piacenza e Parma per due scontri avvenuti nella notte di giovedì. Uno ha coinvolto tre Tir e un’auto, provocando un morto. Nell’altro un mezzo pesante ha rovesciato in strada il suo carico di maiali vivi dopo un tamponamento che ha causato tre feriti.

Le persone coinvolte all’interno del tratto chiuso sono state assistite sin dalle prime ore dal personale Aspi e della Protezione Civile, con distribuzione di acqua fresca. Alle ore 6,30, a causa degli alti volumi di traffico attesi, per contenere i disagi all’utenza e consentire l’utilizzo di un percorso alternativo di lunga percorrenza completamente autostradale la chiusura è stata anticipata all’allacciamento A1/A21. Solo dopo molte ore il traffico è stato riaperto, con diverse persone colte da malore, nonostante siano state assistite dalla Protezione civile.

L’ultimo incidente di ieri sulla A14 Bologna-Taranto, ad Ancona Sud: un morto e due feriti. Anche l’uscita tra Ancona Nord ed Ancona Sud, in direzione Pescara, è rimasta chiusa per ore.

Loading...
Potrebbero interessarti

Salvini, l’8 novembre sarà derby con Berlusconi per chi raduna più gente

Una lotta a base di testosterone e tanta arroganza quella che i…

Vigilante spara a un ladro, condannato per tentato omicidio

Condannato per tentato omicidio dal Tribunale di Milano a quattro anni e otto…