Infermiera di Roma morta per meningite

Redazione

L’infermiera, Tatiana Corona che lavorava presso l’ospedale di Tor Vergata, è stata stroncata dalla tanto temuta meningite. Ora la madre vuole sapere se la figlia si poteva salvare oppure no. Tatiana Corona aveva solo 42 anni e prestava servizio al pronto soccorso del policlinico Tor Vergata ed è deceduta alle 23:49 di domenica presso l’ospedale Spallanzani dopo essere stata tra la vita e la morte per una settimana.

L’infermiera si era sentita male la sera di domenica 22 marzo dopo una giornata trascorsa tranquillamente. La donna si è sentita mancare con dolori forte alle braccia con febbre arrivata a 41°: è stata da sola tutta la notte fino a che una sua amica l’ha portata all’ospedale. Purtroppo le sue condizioni si aggravano subito portandolo purtroppo alla morte.

 

Next Post

Asl colpevole se il medico di base si sbaglia

C’è una notizia che riguarda il medico di base che, qualora dovesse sbagliare, a pagare sarà anche l’Asl. Questa decisione è stata stabilita dalla Cassazione qualche giorno fa. Se il medico o il pediatra si dovesse sbagliare a dare la diagnosi o la cura anche l’Asl sarà colpevole. La sentenza […]