Inside Out, quando è un film d’animazione a sbancare i botteghini italiani

Gli italiani, rispetto solamente a qualche decennio fa, e soprattutto rispetto agli altri paesi del mondo, vanno molto poco al cinema, e negli anni sono molto cambiati anche i gusti, come testimonia la classifica dei film più visti di questo 2015.

Inside Out, film Disney Pixar diretto dal premio Oscar Pete Docter ha infatti conquistato la vetta del box office italiano 2015 con oltre 25.1 milioni di Euro, diventando così  il più alto incasso per un film Pixar nel nostro Paese, battendo perfino il successo di Alla Ricerca di Nemo, e il secondo per un film Disney, dietro al grande classico d’animazione Il Re Leone.

Inside Out racconta la fase di crescita della piccola Riley, curiosa e avventurosa dodicenne che vive il trauma di un trasloco e di un cambio radicale delle proprie abitudini. Questo cambio, così come tutte le fasi della sua crescita, vengono raccontate attraverso le sue emozioni, che prendono forma e vita in un’invenzione narrativa che è stata la chiave del successo di questo film. Gioia, Paura, Rabbia, Disgusto e Tristezza sono le emozioni che guidano Riley e vivono nella Sede centrale, una sorta di controllo operativo posto all’interno della mente di Riley.

La storia raccontata in Inside Out rende assai percepibile che cosa sarebbe ciascuno di noi senza la connessione tra memoria e storia, tra sentimenti e personalità, ma anche tra gioia e tristezza: è davvero una grande composizione poetica sulla mente umana e sul potere evocativo dei ricordi che merita di essere apprezzata molto più che solamente come un bellissimo film d’animazione.

“Siamo assolutamente entusiasti di questo risultato! Ancora una volta è stata premiata la qualità Disney-Pixar, che da sempre affascina spettatori di tutte le età portando sul grande schermo storie uniche, caratterizzate da un’animazione pionieristica e da una grande capacità di storytelling. Inside Out continua a emozionare il pubblico italiano al cinema e a si candida a diventare uno dei regali più gettonati del prossimo Natale nonché il set di costumi più richiesti del Carnevale 2016, grazie ai prodotti a tema presenti nei Disney Store e in tutte le declinazioni merceologiche nel mondo del giocattolo, apparel, home, fashion, stationary in associazione con le migliori marche italiane e internazionali che hanno abbracciato la licenza del film”, commenta entusiasta Daniel Frigo, presidente e amministratore delegato di The Walt Disney Company Italia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stefano De Martino, nessuna lite con la mamma di Belen

Mentre Belen Rodriguez si gode il suo nuovo amore e confessa ai…

Mariah Carey, bagno caldo con Bryan Tanaka

Il rapporto con il ballerino Bryan Tanaka sembra essere sempre più consolidato,…