Insta360 Pro, la fotocamera che permette di registrare per Street View

Pochi ne sono a conoscenza ma, all’interno di Google, esiste lo Street View Ready, un programma del colosso delle ricerche online che approva le telecamere utili allo scopo: in pratica, dallo scorso maggio, Google ha lanciato questo programma che permetterà a chiunque fosse dotato di una speciale fotocamera a 360 gradi di vestire i panni del “mapper” e contribuire alla realizzazione delle mappe di Google Street View.

“Se state condividendo la vostra esperienza in un paese locale o in una tua vacanza recente, la pubblicazione di immagini di alta qualità e interattive non richiederà più tempo e sforzi significativi”, ha dichiarato Charles Armstrong, Product Manager di Google Street View al momento dell’annuncio del programma Street View Ready. “Tutto quello che devi fare è acquistare una delle telecamere, scaricare l’app Street View e iniziare a creare. Puoi camminare, correre, andare in bicicletta, guidare e anche cavalcare un cavallo”, ha aggiunto.

E la prima fotocamera certificata viene da Insta360 e si chiama Pro: come suggerisce il nome scatta e ritrae filmati a 360 gradi con un’impressionante risoluzione 8K.

La Insta360 Pro prodotta dall’omonima compagnia cinese può essere posizionata sul tetto della propria automobile: consentirà di filmare le strade e di caricarle, con il proprio nome a corredo, su Google Mappe e si potrà controllare anche via app.

Il design è quello di una sfera realizzata in lega di alluminio e policarbonato, con diametro pari a 143 mm e con un peso che si attesta a 1.228 grammi. Il salvataggio dei file acquisiti avviene su scheda di memoria SD. La batteria impiegata ha una capacità di 5.000 mAh, per un’autonomia dichiarata che arriva a 75 minuti di uso continuato con una sola ricarica.

Due le colorazioni disponibili: Light Silver e Pure Black.

L’apertura agli utenti potrebbe permettere a Street View maggiori aggiornamenti e la copertura di zone finora non raggiunte da Google stessa.

Unico neo, il suo prezzo elevato che non la rende un prodotto accessibile a tutti: costa 3.500 dollari. Immaginando forse che in pochi la acquisteranno, Google ha per questo già attivato un programma attraverso il quale intende offrire gratuitamente 50 modelli di questa Insta360 Pro in comodato d’uso a professionisti e organizzazioni qualificate che ne facciano richiesta.

Next Post

Cristiano Malgioglio, primo bacio per il paroliere nella casa del GFV

La puntata serale del Grande Fratello Vip dello scorso lunedì è stata molto dura per Cristiano Malgioglio: sebbene non è stato lui in prima persona al centro delle polemiche, ed è stato Marco Predolin ad essere squalificato, si è parlato moltissimo di omosessualità ed atteggiamenti omofobi, che nel corso delle […]