iPhone 6, touch screen difettato? 167 euro e Apple lo ripara

Il touch screen dell’iPhone 6 nuovo di zecca non funziona? Niente paura: Apple lo ripara al modico prezzo di 167,20 euro.

C’è da che far intervenire le associazioni di consumatori in massa. iPhone 6 e 6 Plus hanno un difetto che la stessa Apple ha riconosciuto: compare una barra rigida lampeggiante nella parte alta dello schermo il quale, inoltre, non risponde in alcun modo al tocco.

Il difetto è stato rilevato già nello scorso mese di agosto ed è noto con il nome di Touch Disease.

Ora Apple ha avviato un programma di riparazione ma gli interventi per riparare il touch screen per la Mela sono fuori garanzia e senza AppleCare+, perciò bisogna pagarli.

Sembra incredibile ma è così. Come mai un difetto di fabbrica non è coperto dalla garanzia?

Perché a Cupertino non lo riconoscono come difetto: per Apple, il touch screen si rovina perché gli utenti sono maldestri e fanno un uso sconsiderato del dispositivo.

In pratica tutti gli utenti prendono a martellate il touch, o fanno cadere lo smartphone. Ed è proprio questo che si trova scritto sul sito ufficiale di Apple: “Apple ha stabilito che alcuni iPhone 6 Plus possono presentare problemi di visualizzazione o sul multi-touch dopo essere caduti più volte su superfici dure, e quindi dopo aver subito stress ulteriore”.

Perciò nessuna sostituzione del telefono e i costi dell’intervento non possono essere coperti da garanzia.

Ergo, gli utenti devono pagare di tasca loro se vogliono continuare a utilizzare il loro “caro” melafonino.

Da Cupertino però, arriva anche un atto di generosità: gli utenti che nei mesi scorsi hanno pagato cifre superiori per le riparazioni saranno comunque rimborsati per la differenza.

Potrebbero interessarti

Apple Watch, dal 26 giugno in Italia

Si dice sempre che l’attesa aumenta il piacere finale, forse questo potrebbe…

Apple Watch arriva in ritardo per un problema di tatto

Come già anticipato nei giorni scorsi, il nuovo dispositivo indossabile della Apple,…

Roma, l’Ama trasformerà i rifiuti in asfalto

Il sogno di ogni nazione civile è quello di poter dire per…

Facebook il futuro virtuale ecco gli Oculus Rift

Saranno pronti per il prossimo 2016, la fantasia supera la realtà, con…