Isabella Biagini, dove sarà finita ora?

Purtroppo Barbara D’Urso con la sua Domenica Live per questa settimana non andrà in onda, e probabilmente lei era l’unica capace di risolvere l’arcano sulla misteriosa scomparsa di Isabella Biagini.

L’attrice è intrappolata in una parabola discendente che la vede ridotta in miseria ed anche con molti disturbi di salute. Quattro giorni fa era stata condotta in ospedale, dopo che il suo appartamento era andato in fiamme.

A Domenica Live la Biagini aveva raccontato la sua odissea, ed il rischio di finire in mezzo ad una strada, dopo essere stata sfrattata proprio da quell’appartamento sulla Nomentana, a Roma, poi andato distrutto per un rogo provocato da una stufa elettrica difettosa.

La donna, dopo l’incendio, è stata tratta in salvo dai pompieri e portata al policlinico Umberto I di Roma. Raggiunta dai microfoni di Pomeriggio Cinque, l’attrice ha raccontato a Barbara DʼUrso cosa fosse accaduto realmente. “Non sono stata io ad appiccare l’incendio. C’era fumo ovunque, non si vedeva niente in casa.”

Poi il mistero: il 15 dicembre Isabella, accompagnata dal fratello Davide, avrebbe lasciato la struttura ospedaliera, e da qual momento si sarebbero perse tutte le tracce di lei.

La donna si sarebbe recata in questi giorni due volte in farmacia e viene riferito che al momento sarebbe nell’impossibilità di riprendere il suo cane, visto che si trova in un luogo che non consentirebbe la presenza di animali. Il cane sarebbe stato lasciato a due bariste, che si starebbero prendendo cura di Freud, questo il suo nome, e riuscirebbero ancora a farlo per venti giorni.

La sua amica Franca, la vicina di casa, è molto preoccupata: “Provo a chiamarla, il telefono squilla ma lei non risponde … Isabella ti prego, non farmi preoccupare, dimmi come stai, dove ti trovi! Fatti sentire!”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il mondo della musica dice addio a Robert Miles

Ci sono battaglie che, combattendole con le unghie e con i denti,…

Pau Donès celebra la vita per sconfiggere il cancro

Ci sono ben poche cose effimere come la vita: poco importa se…