Istat: fiducia dei consumatori raggiunto picco massimo in 20 anni

Redazione

Dati positivi provengono dalle ultime statistiche Istat: la fiducia dei consumatori è ai massimi livelli da gennaio 1995, un picco elevatissimo negli ultimi venti anni che arriva a un punteggio di 118,4;

i dati non hanno risentito della strage di Parigi poiché riguardano solamente le statistiche della prima metà del mese di novembre; per quanto riguarda invece le imprese, in questo ultimo mese siamo a un livello piuttosto stabile. Il 25,6% dei cittadini giudica la situazione economica del nostro paese notevolmente migliorata, e la maggior parte degli intervistati è fiducioso nel futuro dell’economia italiana sia a livello privato che commerciale; si abbassa invece il numero di persone che ha constatato un peggioramento generale, è solo il 17,4%.

Nel mondo del commercio al dettaglio migliorano i giudizi sulle vendite correnti ma peggiorano per le attese per le vendite future. Diminuiscono anche le attese per quanto riguarda la disoccupazione, a dimostrazione del fatto che il clima di fiducia è sensibilmente migliorato tra gli italiani.

Tuttavia, i dati statistici sono stati registrati prima degli attentati di Parigi e bisognerà ancora attendere il mese di dicembre per valutare le conseguenze dell’attacco a livello economico.

Next Post

Aids, è boom di contagi in Europa

E’ un virus conosciuto soprattutto tra gli anni 80 e 90, quando la malattia è balzata alle cronache di tutto il mondo, ad oggi sembra sopita ma in realtà la situazione è ben diversa. Negli ultimi decenni i progressi in ambito medico certamente sono stati fondamentali, ed ora la vita […]