Janis Joplin al cinema a 45 anni dalla sua morte

Redazione

Era il 4 ottobre del 1970 quando, la celebre cantante statunitense Janis Joplin venne trovata priva di vita all’interno della stanza di un motel di Los Angeles a Hollywood e, secondo quanto trapelato dall’autopsia a causare la morte dell’artista sarebbe stata una overdose di eroina. Ed ecco che a distanza di quarantacinque anni dalla sua morte, il prossimo 8 ottobre 2015, arriverà nelle sale cinematografiche un documentario sulla vita della celebre artista, intitolato “Janis”, distribuito in Italia da “I Wonder Pictures” e diretto da dalla regista Amy Berg.

E proprio quest’ultima nel corso di una recente intervista a proposito della bravissima Janis Joplin ha dichiarato “Janis Joplin era – ed è ancora – una forza della natura nella musica, una pioniera del rock amata da milioni di appassionati. Guardare le immagini di Janis che si esibisce resta un’esperienza semplicemente incantevole”.

Ed intanto, proprio il prossimo 10 dicembre la bellissima Porsche 356C 1600 Cabriolet appartenuta alla celebre artista e fino ad oggi esposta al Rock and Roll Hall of Fame Museum di Cleveland, finirà all’asta. E proprio a proposito dell’auto si è espresso il fratello Michael affermando nello specifico “A parte la sua musica, la sua Porsche è uno dei pezzi più visibili ed importanti tra i suoi memorabilia. La sua musica, la sua vita e la sua auto sono una parte della storia del rock”.

Next Post

Brigano, Incontrada e Berruti al cinema con "Tutte lo vogliono"

E’arrivata nelle sale cinematografiche italiane proprio ieri, giovedì 17 settembre, la pellicola del nuovo film del 2015 diretto dal celebre regista italiano Alessio Maria Federici ed intitolato “Tutte lo vogliono”. La pellicola racconta di quattro donne, Giovanna, Carla, Francesca e Chiara, diverse tra loro, e la pellicola nello specifico racconta […]