Jimmy Carter ha un tumore al cervello

E’ stato uno degli uomini più influenti e di potere del secolo scorso, eppure si sa che la malattia non risparmia nessuno, e Jimmy Carter ne è la testimonianza.

Novant’anni di vita vissuta, un mandato alla Casa Bianca  (dal 1977 al 1981) e un premio Nobel per la Pace nel 2002, Carter non ha paura di guardarsi indietro e constatare che “ho avuto una vita magnifica, ho migliaia di amici, ho avuto un’eccitante, avventurosa e gratificante esistenza. Così sono stato sorprendentemente calmo, molto più di quanto lo è stata mia moglie”.

L’ex presidente Usa ha deciso di raccontare la sua lotta quotidiana con la malattia, ha dichiarato alla stampa che i suoi medici gli hanno riscontrato 4 metastasi a livello del cervello e che affronterà il primo trattamento radiante già nelle prossime ore, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal. Le metastasi epatiche erano state già rimosse all’inizio dell’anno con un intervento chirurgico.

Credevo di avere solo poche settimane di vita, ma mi sentivo sorprendentemente calmo” ammette ricordando la sera prima dell’operazione. Tanto che, ci ride su, “penso sia stata la migliore dormita che abbia avuto in molti anni”: 14 ore filate, specifica.

Una serenità disarmante la sua: dopotutto sarà fatta la volontà di Dio.

Next Post

Mai mangiare mentre si cammina, ne risente la linea

Una dieta equilibrata, col giusto apporto di tutti i nutrienti, è fondamentale per vivere in salute e per mantenere una perfetta forma fisica, ma a quanto pare a incidere sulla linea non sono solamente gli alimenti assunti, ma anche il modo in cui si mangia. Secondo uno studio della Surrey University qualsiasi […]