John Lennon, la moglie Yoko Ono rivela gli orientamenti bisessuali del grande artista

Redazione

Avrebbe compiuto 75 anni lo scorso 9 ottobre 2015 il celebre cantautore, polistrumentista, paroliere, attivista e attore cinematografico britannico John Lennon ed ecco che, proprio a distanza di alcuni giorni dal giorno in cui l’artista avrebbe dovuto spegnere 75 candeline arrivano importanti rivelazioni effettuate proprio dalla moglie Yoko Ono. La celebre artista, musicista e cantautrice giapponese nel corso di un’intervista a “The Daily Beast” ha rivelato che il marito aveva avuto desideri bisessuali che le aveva confessato proprio all’inizio dell’anno in cui è stato ucciso.

Ricordiamo che John Lennon è stato ucciso l’8 dicembre del 1980 dal criminale statunitense di appena 25 anni Mark David Chapman che ha sparato contro l’artista cinque colpi di pistola colpendolo quattro volte. Nel corso dell’intervista Yoko Ono ha rivelato “Penso che abbia avuto desideri, ma credo che fosse troppo inibito. No, non inibito. All’inizio dell’anno in cui è stato ucciso, John mi disse: “Avrei potuto farlo. Non mi importa se c’è un ragazzo incredibilmente attraente: dovrebbe essere attraente non solo fisicamente ma anche mentalmente. E non è facile trovare gente così”.

Yoko Ono ha parlato del rapporto tra il marito e Brian Epstein, il manager dei Beatles e a proposito di tale storia Yoko Ono ha dichiarato “mi è stato detto che è stata una storia molto esplicita, ma credo che non abbiano fatto sesso“.

Next Post

Aurous è davvero una app illegale di streaming musicale

Il cruccio è proprio questo, la famosa app, che si sta espandendo a macchia d’olio, Aurous legata all’ascolto di musica in streaming: è legale oppure no? La piattaforma è stata lanciata per sistemi Windows, Linux e Mac, successivamente disponibile per iOS, Android e Windows Phone, ma qualcosa potrebbe bloccare questa […]
aurous app streaming musicale