Jovanotti annuncia un nuovo ed esagerato tour dei palazzetti

Non è certo tipo da mezze misure, e così se deve tornare ad esibirsi live, vuole farlo al meglio, con un tour “esagerato”.

Cinquanta date, dieci città italiane e cinque europee, solo per cominciare: Jovanotti torna live nei palazzetti, per la gioia dei suoi tantissimi fan.

Per l’anno prossimo il mio desiderio è quello di suonare nelle città e di starci il più possibile. Quello che vorrei è suonare per giorni, con uno spettacolo di pura goduria e di condivisione totale con chi vorrà venirci a sentire! Stiamo lavorando per fare una cosa che vi e ci faccia impazzire!”, annuncia sui social.

Lorenzo 2018”, questo il nome dello show, seguirà la pubblicazione del nuovo album (dal 1 dicembre) e porterà Jovanotti un po’ in tutta Italia, e non solo.

«Questo album è una grande avventura e in tour celebreremo lo spirito che ci unisce da una vita e che sempre di più ha la forma di un’amicizia radunata intorno alla musica», ha scritto su Facebook. «Sto passando qualche giorno a casa prima di ripartire per andare a mixare l’album e l’altra sera sono stato al concerto di Ligabue a Firenze e mentre me lo godevo avevo una voglia micidiale di essere lì al suo posto, era il richiamo della foresta. Quando prima dell’inizio del concerto sono passato nei camerini e nel backstage a fare due chiacchiere con Luciano e a salutare la sua gente sentivo proprio che ci siamo quasi, tra poco tocca a noi. L’odore dei camerini “a me mi” fa girare la testa, e questa voglia è tutta benzina buona a progettare lo spettacolo, a inventarci qualcosa che vi faccia impazzire».

Si tratta di “appuntamenti” e non di date, perché Jovanotti ha intenzione di suonare «fino a prendere la residenza». Solo a Milano, per fare un esempio, si esibirà 10 volte di fila.

L’artista si esibirà a Milano il 12, 13, 15, 16, 18, 19, 21, 22, 24 e 25 Febbraio, a Rimini il 3 e 4 Marzo, a Firenze il 10, 11, 13, 14, 16, 17, 19 e 20 Marzo, a Torino il 3, 4, 6 e 7 aprile, a Bologna il 13 e 14 aprile, a Roma il 19, 20, 22, 23, 25, 26, 28 e 29 aprile, ad Acireale l’8 e 9 Maggio, a Verona il 15, 16, 18, 19, 21 e 22 maggio, a Eboli il 25 e 26 maggio, ad Ancona l’1 e 2 giugno, a Stuttgart il 16 giugno, a Wien il 19 giugno, a Zurich il 21 giugno, a Bruxelles il 23 giugno e a Lugano il 30 giugno.

Loading...
Potrebbero interessarti

Nanni Svampa, addio al grande cantautore milanese

Purtroppo il mondo della musica italiana è costretta a dire addio ad…

Laura Chiatti, nel cine-panettone di nuovo tradita da Scamarcio

Ormai sono una coppia inossidabile sul set, e si sa, accoppiata vincente…