Justin Bieber cancella Instagram ma l’idea era di Selena Gomez

Redazione

Immediatamente dopo la “minaccia” della popstar Justin Bieber, sono partite inesorabilmente le polemiche a tutto spiano sui social.

Tutto è nato dalla pseudo “minaccia” da parte del cantante di volersi cancellare ed aprire un profilo privato sul social Instagram, innervosito dai commenti sull’account della sua nuova fidanzata.

La polemica è montata in modo incredibile perchè i fan non hanno accolto di buon grado questa sorta di ultimatum da parte di Bieber, in tutto questo è intervenuta persino la sua ex Selena Gomez che ha semplicemente confermato che i fan sono il pane quotidiano delle star, nel bene e nel male.

Ma oggi il Mirror rivela come l’idea di cancellarsi da Instagram pubblicamente, era in realtà proprio di Selena Gomez che nel febbraio scorso che quasi esasperata dai social aveva commentato proprio su instagram:

Voglio cancellare il mio mio profilo Instagram, nessun dramma neanche per questo post

Ma Justin Bieber ha risposto con una conferma, oggi la sua pagina pubblica Instagram non è disponibile, come annuncia il Mirror, mostrando il profilo “non disponibile” della popstar.

Next Post

Il diritto di uccidere, ossia dentro le stanze del potere

Il film di Gavin Hood “Il diritto di uccidere” che potremo vedere nelle sale italiane dal 25 agostom2016, ci porta dentro le stanze del potere. Con Helen Mirren, Aaron Paul, il giovane Barkhad Abdi e Alan Rickman, questo film mette sul tavolo un tema etico difficile: c’è un buono o […]
Il diritto di uccidere, ossia dentro le stanze del potere