Kanye West: in ospedale tentavano di rubare informazioni

Redazione

Da pochi giorni dimesso dall’UCLA Medical Center, il rapper e produttore Kanye West sta cominciando pian piano a riprendere i “giri”.

Un forte esaurimento nervoso, del quale neanche l’attuale moglie Kim Kardashian aveva sospettato, lo ha costretto al ricovero e all’annullamento di tutte le date del suo tour, nonostante le voci di una possibile separazione dalla modella e imprenditrice statunitense, la coppia pare aver smentito sempre tutto.

Oggi però arrivano delle indiscrezioni rivelate dal magazine TMZ in merito al ricovero del rapper, sembra infatti che i suoi fascicoli e la sua scheda sia stata visionata da un po’ troppi “operatori” nell’ospedale, pare che molte persone abbiano provato ad accedere ai computer per visionare la scheda e strappare informazioni su Kanye, molto probabilmente per darle in pasto ai media e trovare lo scoop della vita.

Attualmente c’è un’indagine in corso e, successivamente alla scoperta, già diversi addetti sono stati licenziati e altri lo saranno, il tutto sarebbe cominciato proprio il giorno del ricovero appena sparsa la voce tra gli addetti dell’UCLA Medical Center.

Evidentemente molti non hanno resistito alla popolarità del rapper e avrebbero tentato di carpire informazioni private sulla scheda e la diagnosi sulla situazione psicofisica di Kanye.

FONTE

Next Post

Cristina Parodi: altri progetti nel suo futuro?

Mai come negli ultimi mesi, il palinsesto Rai è stato rivoluzionato, sia per quanto riguarda la programmazione ma soprattutto per quanto concerne i suoi protagonisti: se è vero che non mancano le vecchie leve, Pippo Baudo in primis, non mancano i nuovi arrivati e soprattutto i clamorosi addii. In queste […]