Keanu Reeves e quelle rivelazioni sulla morte
Keanu Reeves e quelle rivelazioni sulla morte

Keanu Reeves rivela ciò che accade dopo la morte.

In un’intervista l’attore Keanu Reeves ha rivelato la sua idea su cosa ci sia dopo la morte, ma ha anche parlato del dolore che secondo quanto afferma “Cambia forma ma non finisce mai“.

Keanu Reeves ha dimostrato ancora una volta il motivo per cui i fan sostengono che lui sia l’attore più spontaneo, genuino e premuroso di tutto il panorama dello spettacolo e delle star di Hollywood.

Lo ha fatto offrendo una risposta semplice ma profonda a una delle domande più difficili della vita: cosa c’è dopo la morte?

So che quelli che ci amano ci mancheranno“, ha detto il famoso attore privato di 54 anni.

L’occasione per parlare di argomenti così profondi è arrivata in modo strano, durante il “The Late Show” di Stephen Colbert, si è parlato della sua ultima pellicola “John Wick 3”.

Poi l’intervista ha preso una piega diversa e l’attore ha parlato a cuore aperto, fin quando si è arrivati alla domanda che nessuno si aspettava: “Cosa pensi che succeda quando moriamo, Keanu Reeves?

La risposta di Reeves ha colpito tutti i fan, evidentemente a causa delle sue passate esperienze per problemi fisici ma anche per il suo passato, il padre, infatti, abbandonò moglie e figli quando Reeves era bambino; l’attore aveva descritto il suo rapporto con il padre come “pieno di dolore“, secondo il magazine People.

Nel 1993, il migliore amico di Reeves, l’attore River Phoenix, morì per overdose a 23 anni. Sette anni dopo, “The Matrix” divenne un fenomeno globale e trasformò Reeves in una superstar cinematografica, l’attore e la sua allora fidanzata, Jennifer Syme, hanno perso la loro bambina, nata morta. Quel dolore aveva fatto separare i due che sono rimasti amici, fin quando Syme morì in un incidente d’auto due anni dopo.

Reeves ha scoperto in che modo si convive con tali perdite, confermando:

Il dolore cambia forma, ma non finisce mai” poi ha confessato “Molte persone hanno un’idea sbagliata su come si affrontano questa perdite. “Quando le persone che ami non ci sono più, sei solo“.

Tutto ciò che puoi fare è sperare che il dolore si trasformi e, invece di provare dolore e confusione, sarai di nuovo insieme ai tuoi cari nella memoria, ci sarà conforto e piacere lì, non più solo la sensazione di perdita“.

La risposta di Reeves a Colbert è diventata virale, in parte perché la morte di solito non è un argomento di discussione popolare nei talk show.

Il discorso sulla morte è arrivato dopo che i due hanno iniziato a discutere della trama stravagante del suo ultimo film in lavorazione, fin quando il conduttore ha confermato parlando a Reeves:

Quindi stai affrontando la tua moralità e la mortalità di tutta l’esistenza“.

La risposta di Reeves ha lasciato Colbert in silenzio per qualche istante, mentre Keanu Reeves si è mostrato chiaramente commosso.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni venerdì 27 maggio

Anche oggi, venerdì 27 maggio, siamo pronti ad assistere a un altro…

Lottie Moss, la sorella di Kate seduce i suoi fan

Siamo abituati a parlare molto più della sorella maggiore, la splendida modella…