La guerra in Siria piange già 210.000 morti

 

Ogni giorno decine d vittime soprattutto bambini. Ogni giorno una croce bianca da piantare nella terra.

La guerra in Siria sta decimando intere famiglie da Beirut ad Aleppo fino ai territori più interni.  Dai dati forniti dall’ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) dal 2011 ad oggi nella guerra civile in Siria sono morte già 210.060  esseri umani.

Tra questi ,i civili , rende noto l’ong , sono circa 100.000, di cui 10.664 minorenni, inclusi bambini e adolescenti. I feriti gravi sono 1,5 milioni.

Un conflitto iniziato il 15 marzo di quattro anni fa e scoppiato in tutta la sua recrudescenza l’anno successivo, nel 2012.

Una situazione piano piano sfuggita di mano e che ora sembra essere del tutto fuori controllo e soprattutto senza via d’uscita. Tra un bombardamento e un raid aereo, tra un attentato e un conflitto a fuoco si piangono morti e si consumano vite umane sul fronte siriano.  Mentre i gruppi  jihadisti seminano terrore nel paese.

Loading...
Potrebbero interessarti

Svelato il progetto della creazione dello Stato Islamico: costituzione, leggi, ministeri

Il quotidiano inglese The Guardian è riuscito ad entrare in possesso di…

Lento come un bradipo, ecco perché si dice così

Sono tanti i modi di dire che coinvolgono animali, e più nello…