Lando Buzzanca le ragazze mi chiamano per dire che le ho messe incinte

Redazione

E’ un Lando Buzzanca a tutto spiano quello intervenuto alla trasmissione radiofonica “I Radioattivi” su Radio Club 91.

Intervistato proprio da Radio Club 91, Lando Buzzanca ha parlato un po’ di tutto, ecco alcuni estratti dall’intervista radiofonica:

Non rispondo al telefono: le ragazze mi chiamano chiedendomi quanto voglio per dire che le ho messe incinte. A volte mi verrebbe da rispondere: voglio 150 mila euro, ma poi penso che figura ci faccio?”

Un particolare anche sulla serie tv “Il Restauratore”, per il quale l’attore ha voluto difendere la sua categoria rivelando: “Per questa fiction ci sono attori che non sono stati ancora pagati, nonostante abbiamo lavorato per dodici ore al giorno”.

Poi ovviamente quello che è stato uno dei principali latin lover italiani, non poteva non esprimere il suo giudizio sull’amore, ed in particolar modo sull’omosessualità:

Perché non tener conto che due uomini e due donne si possano amare? Non amo l’omosessualità ostentata che si vede per le strade, gli uomini che si baciano, ma l’amore tra due sessi uguali può esserci. Perché no? Non amo piuttosto lo spettacolo dell’omosessualità ma l’amore va vissuto in tutte le sue forme”.

Infine un piccolo aneddoto anche sui suoi inizi parlando del suo primo colossal Ben-Hur, rivela che la produzione lo prese perché era l’espressione della fame e della miseria, tanto era secco.

fonte: Radio Club 91

Next Post

Pac Man festeggia 35 anni di attività e successi

Certamente tra i videogiochi più longevi da quando sono nati i videogames, si tratta del mitico Pac-Man che oggi compie ben 35 anni. Nel lontano maggio del 1980 fece la sua comparsa nelle sale giochi, nei bar e da lì un’ascesa incredibile, conquistando milioni di fan in tutto il mondo, […]
Pac Man festeggia 35 anni di attivita