Lascia il segno il nuovo album dei Nomadi
Lascia il segno il nuovo album dei Nomadi

Tornano in gran stile i Nomadi, dopo il successo del doppio album Nomadi 50+1 arrivato negli store nel 2014, oggi il gruppo torna con un nuovo lavoro.

Uscita prevista il 19 maggio, i Nomadi si presentano ai fan con un lavoro che è tutto un progetto “Lascia il segno” un titolo che stuzzica l’idea dell’ascoltatore, album da studio che tra l’altro ha avuto il piacere di essere registrato negli studi Sterling di New York.

Le registrazioni sono state fatte dagli stessi componenti del gruppo, difatti questo è un album autoprodotto, mentre la masterizzazione digitale affidata a Ted Jensen, da apripista per il nuovo lavoro, sarà “Non c’è tempo da perdere”, già in rotazione nelle radio.

Abbiamo in programma già una cinquantina di spettacoli. All’inizio i dischi li facevamo persino controvoglia, per noi contava solo suonare dal vivo. Un anno, nel 1982, siamo riusciti a fare 220 concerti: in quel mese di luglio abbiamo suonato tutti i giorni. I nostri concerti sono delle grandi feste e sono il veicolo principale attraverso il quale allarghiamo il nostro pubblico”.

I Nomadi sono questo, senza sosta dal 1963.

Loading...
Potrebbero interessarti

Fabio Curto vince The Voice Italy e dedica la vittoria al fratello

Si chiama Fabio Curto, ha ventisette anni, viene da Acri ovvero il…

Scozia, reality sospeso ma i concorrenti gareggiano per un anno

Sembrerebbe quasi una barzelletta o una di quelle “bufale” che circolano indisturbate…