Lavoro: 330mila assunzioni a tempo determinato nei primi dieci mesi 2015
Lavoro 330mila assunzioni a tempo determinato

Dati positivi giungono dall’Osservatorio Inps sul precariato: nei primi mesi del 2015 c’è stato un notevole miglioramento nel mondo del lavoro con un aumento delle assunzioni a tempo indeterminato di 329.785 unità:

nel 2014 la cifra ammontava a 1.107.762 mentre quest’anno è pari a 1.437.547; queste ultime sono aumentate del 29,8% in più rispetto a periodo gennaio-ottobre del 2014; Scendono invece le assunzioni con contratti a termine (-59.782) e le assunzioni in apprendistato (-43.834).

Il Friuli Venezia Giulia è la regione il cui aumento dei posti fissi di lavoro è il più alto di Italia ed è anche superiore alla media nazionale: nella regione è stato registrato un incremento del +78%; seguono Umbria (+56%), Piemonte (+52%), Marche (+47%), Trentino-Alto-Adige (+47%), Emilia-Romagna (+46%), Veneto (+45%), Liguria (+44%), Lazio (+38%), Lombardia (+35%), Val d’Aosta (+32%), Toscana (+35%) e Sardegna (+31%).

L’aumento riportato dall’Inps riguarda anche i buoni lavoro: sono stati venduti 91.867.175 voucher destinati al pagamento delle prestazioni di lavoro accessorio nei primi dieci mesi del 2015, ognuno di essi del valore nominale di 10 euro; a livello nazionale, rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso, l’incremento è pari al 67,6% poiché sono stati venduti 54.800.369 voucher in più.

Loading...
Potrebbero interessarti

Lavoro: posizioni disponibili nei villaggi turistici

La società Jolly Animation Group, come conferma il sito ClicLavoro, ha lanciato…

RC auto in calo, ma in Italia ancora le tariffe più alte

C’è una buona notizia per gli automobilisti italiani, le tariffe RC auto…