Lei abusa della figlia dietro richiesta dell’amante

Redazione

Una donna di Ecatepec, identificata come Marisol ‘N’, di 26 anni, è stata arrestata per atti di maltrattamento commessi contro sua figlia di appena un anno.

Attraverso i social network, le orribili immagini della tortura sono diventate virali , prova di abusi a cui una bambina di nome Melissa è stata sottoposta da sua madre. Per questo motivo, su Internet ha ricevuto il soprannome di “La iena de Ecatepec

La denuncia è stata presentata dal padre della ragazza, Mauricio Rebollo. Ha anche chiesto alle autorità di fermare l’attuale amante del suo ex-partner che, a quanto pare, avrebbe incoraggiato il comportamento di Marisol.

Secondo le accuse, quest’uomo, di nome Omar, ha detto alla sua ragazza di mordere la pelle di Melissa, di strapparle le unghie e strizzarle le guance fino a quando non ha gridato di dolore.

La polizia ha arrestato Marisol ‘N’ lunedì per il reato di violenza intrafamiliare. Nell’atto sono stati salvati sia la bambina che i suoi due fratelli maggiori, Guillermo, di 9 anni, e Samantha, di 7 anni.

Mentre la madre è stata trasferita alla prigione di Chiconautla, i tre bambini sono stati sottoposti a visita da specialisti medici e psicologici e poi consegnati al padre .

Se fosse giudicata colpevole, Marisol avrebbe perso la custodia dei suoi figli.

Next Post

Il mal di schiena può essere sintomo di morte precoce?

I ricercatori hanno scoperto che le persone con mal di schiena cronico hanno maggiori probabilità di morire in tenera età. Il mal di schiena può manifestarsi per diverse cause, come il sollevamento di cose pesanti, spasmi, cattiva postura o lesioni. Tuttavia, se si verifica in modo cronico non dovrebbe essere […]
Il mal di schiena puo essere sintomo di morte precoce