Lettera minatoria contenente un proiettile indirizzata ad Ignazio Marino
18/06/2015 Roma, Campidoglio, Conferenza stampa sul risanamento di Ama, nella foto il sindaco di Roma Ignazio Marino

Proprio non c’è pace per il sindaco di Roma, Ignazio Marino, che dopo settimane di fuoco in cui ha dovuto fronteggiare attacchi politici di ogni genere, da parte di detrattori che lo invitavano alle dimissione, per la sua implicazione nell’inchiesta Mafia Capitale.

Dagli attacchi però ora si è passati direttamente alle minacce di morte:  una busta contenente un proiettile e indirizzata al sindaco di Roma, Ignazio Marino, è stata difatti individuata nella tarda serata di mercoledì al centro smistamento posta di Fiumicino. All’interno è stato  trovato un proiettile inesploso calibro 9×21 con una lettera di minacce indirizzate a Marino e soprattutto alla sua lotta contro le attività abusive di Roma. Il plico presentava un mittente fittizio, Antonio Cavallo.

Caro sindaco, lascia in pace l’anti-abusivismo, che la gente ha fame. Pensa ai corrotti che hai intorno. Questo è un avvertimento. Noi sappiamo tutto di te e della tua famiglia. Funziona bene sennò questo è per te» questo quanto scritto nella missiva.

Il plico è stato ispezionato su disposizione del pm di turno della procura di Civitavecchia ed è stato sequestrato dalla Polaria, mentre immediatamente è stata attivata la vigilanza davanti all’abitazione del sindaco della Capitale.

Loading...
Potrebbero interessarti

Alfano sugli sgomberi a Ventimiglia cerca risposte europee

Risposte chiare e nette, così come la posizione di Angelino Alfano che…

Zingaretti parte l’attacco diretto del governo

Ora che il Partito Democratico, archiviata la leadership fallimentare di Matteo Renzi,…