Libia chiede aiuto all’UE per i migranti

La Libia ha inviato una lettera all’ONU, dove ha richiesto ufficialmente ai membri del Consiglio di Sicurezza la “cooperazione con l’Unione Europea al fine di sviluppare un piano d’azione per affrontare la crisi degli immigrati nel Mediterraneo”.

Il messaggio è stato inviato direttamente dal governo di Tobruk, legittimamente riconosciuto dalla comunità internazionale, dove scrive: “Non vediamo l’ora di raggiungere un tempestivo impegno con i leader europei per creare un dialogo positivo volto a sradicare il flusso di migliaia di persone verso la costa meridionale dell’Europa”.

Poi sottolineano che “Nuri Bait Almal, inviato speciale e consulente del premier per gli affari internazionali, è stato delegato a portare avanti un dialogo con l’Unione europea sulla questione dell’immigrazione clandestina”.

Tobruk ha ammesso “l’attuale incapacità della Libia di ridurre le migrazioni illegali”, per questo motivo necessita e richiede l’aiuto di Bruxelles.

Loading...
Potrebbero interessarti

Passaporto per coronavirus, il futuro dei viaggi

Da Londra arriva la prima “visione futuristica“, del dopo virus, che prevede…

Tenta di riscaldare una fetta di pizza su un volo di linea

Il tentativo da parte dell’uomo di riscaldare il cibo su unvolo di…