Lights Out – Terrore nel buio, al cinema l’horror di Sandberg

Eleonora Gitto

E’ finalmente arrivato anche in Italia l’atteso film “Lights Out – Terrore nel buio” diretto da David F. Sandberg.

Il film del giovane regista svedese è stata davvero una sorpresa per molti.

Il trailer ha fatto contare oltre dodici milioni di visualizzazioni su YouTube e il film, costato pochissimo (4 milioni di dollari), ha già incassato oltre 60 milioni di euro.

Un tale successo forse non se lo aspettava nemmeno David F. Sandberg, per la prima volta alle prese con un lungometraggio.

Perché di tanto interesse? Probabilmente per le sequenze horror che riescono a spaventare davvero. Per il resto, la storia è quella già vista e rivista dagli amanti del genere.

Martin, Gabriel Bateman, chiede aiuto la sorella Rebecca, Teresa Palmer, perché in casa sua stanno succedendo cose strane.

Martin vive nella casa di famiglia con la madre, Sophie (interpretata da Maria Bello), affetta da disturbi psichici.

Ogni notte nella casa appare la stessa entità che aveva terrorizzato Rebecca da bambina.

Si tratta di una creatura mostruosa che si manifesta negli angoli più bui. Perché è tornata? Perché vuole Sophie tutta per sé e a qualunque costo.

Il cast al completo è formato da Teresa Palmer, Maria Bello, Gabriel Bateman, Billy Burke e Alexander Di Persia.

La produzione è di Grey Matter Productions e New Line Cinema, mentre la produzione è affidata alla Warner Bros.

Next Post

Love Cloud, incontri hot in aereo da 799 dollari

Nella lista delle fantasie proibite dagli italiani, fare sesso in aereo è certamente ai primi posti, complice anche l’ebbrezza di fare qualcosa di proibito. Chissà se ora perderà la sua attrattiva o anzi sarà un incentivo in più: la compagnia aerea Love Cloud ha infatti lanciato un servizio privato per ‘incontri hot’ […]