Lombardia, gran successo per la app collegata al 112

In mezzo a migliaia di applicazioni, disponibile negli store online dei nostri smartphone, e francamente in gran parte pressappoco inutili, ve ne sono alcune estremamente importanti, e per gli abitanti della Lombardia in particolare una.

Sono già stati oltre 80.000 i lombardi che hanno scaricato sul proprio smartphone l’applicazione del servizio di emergenza 112: l’applicazione di Areu ‘Where Are U’, collegata alle Centrali del Numero unico dell’Emergenza 112 della Lombardia, consente infatti di effettuare una chiamata di emergenza al servizio 112, attraverso il proprio smartphone, con il contestuale invio della posizione esatta del chiamante rilevata tramite il sistema satellitare Gps, permettendo così la localizzazione istantanea.

Negli scorsi mesi, inoltre, è stato aggiunto un ulteriore servizio: tramite l’app si può infatti  selezionare una richiesta di intervento da parte di un cittadino che si trova in una situazione di emergenza, ma che non può parlare.

“Il servizio, totalmente gratuito, – sottolinea il vicepresidente della Regione nonché assessore alla Salute, Mario Mantovani- rappresenta un ulteriore messaggio in termini di sicurezza da parte di Regione Lombardia e, per questo, occorre promuoverlo e farlo conoscere a tutti”.

Next Post

Pescara, rabbia per il mare sporco e il divieto di balneazione

Legambiente proprio in queste ore ha lanciato l’allarme: le coste italiane sono sempre più inquinate, i mari sono sempre più invasi da liquami frutti di una mancata depurazione delle acque, e anche le zone da sempre considerate incontaminate si sono dovute arrendere alla bruta forza distruttrice dell’uomo. Nel pezzo di […]