Londra, bimbo lanciato dal decimo piano di una galleria d’arte

Se fosse stato un incidente sarebbe stato comunque un evento terribile, ma in questo caso, se possibile, lo è ancora di più: un bambino di 6 anni è precipitato dal decimo piano della Tate Modern Gallery di Londra, ma a quanto pare sarebbe stato spinto.

Il bambino, precipitato fino al tetto del quinto piano, è stato immediatamente portato in ospedale dall’elicottero dell’ambulanza e sarebbe in condizioni critiche.

La polizia locale ha invece arrestato un ragazzo di 17 anni con l’accusa di tentato omicidio: proprio lui sarebbe stato a spingere giù il piccolo dalla terrazza panoramica del museo.

La polizia potrebbe essere arrivata all’arresto anche grazie alle testimonianze delle persone presenti: secondo il personale, infatti, erano molti i testimoni che hanno raccontato quanto visto.

Un testimone intervistato dal Daily Mail ha raccontato:

Le grida erano orrende. Sono rientrato subito per non sentirle più. Il corpo di per sé non ha fatto molto rumore, mentre chi strillava mi ha spaventato“.

Non è chiaro comunque cosa abbia spinto l’adolescente a compiere il terribile gesto: dalle prime indiscrezioni pare che non conoscesse neppure il piccolo.

Next Post

Le sanguisughe: Utilizzate anche in medicina

Per fortuna la maggior parte di noi non ha mai visto da vicino una sanguisuga: basta già il nome a suscitare le paure più arcaiche, e le immagini di vecchi film di certo non aiutano ad averne meno paura. Sicuramente tutti noi abbiamo visto usarle, negli stessi film ma anche […]