Luca Bizzarri, censurata da Facebook una sua foto col salame
Luca Bizzarri censurata da Facebook una sua foto col salame

La notizia dello scontro tra Giuseppe Cruciani, conduttore radiofonico e da sempre sostenitore di una dieta alimentare ricca di carni di ogni genere, in barba alla salvaguardia dei diritti delle specie animali, e un gruppo di attivisti vegani, che lo avevano aggredito in redazione, ha fatto il giro del web nelle scorse ore, e ha provocato innumerevoli reazioni, di ogni sorta.

Moltissimi si sono schierati coi vegani, che nel periodo pasquale hanno denunciato l’inutilità di cibarsi di animaletti indifesi quali conigli o capretti, ma altrettanti hanno difeso il diritto di ognuno di mangiare quel che si vuole, quando questo non costituisce un reato.

Tra questi ultimi si è schierato anche Luca Bizzarri, noto comico, che in solidarietà del collega, ha ben pensato di pubblicare un particolare scatto su Facebook, in cui si immortalava con in mano un salame.

Bizzarri naturalmente si è anche dovuto subire l’ira dei vegani, ma alla fine è stato censurato anche dal social, che ha deciso di oscurare e rimuovere l’immagine incriminata, evidentemente segnalata da migliaia di utenti.

E’ stato poi egli stesso a denunciare quanto accaduto, scrivendo: “Cose che ho imparato.  Su Facebook puoi: mandare a cagare; dare del co…ne; fotografarti il c…; provarci con le ragazzine; provarci con i ragazzini; fotografarti le tette senza i capezzoli; negare l’olocausto; dare del ciccione; dire che però Mussolini; minacciare di morte; bullizzare i compagni che poi si lanciano dalla finestra;dire che però sti zingari…; recuperare Stalin; tritare le palle a sconosciuti; offendere la Preside; sputtanare l’ex; condividere simpatie naziste; invadere il Brasile. Ma se pubblichi una foto con un salame in braccio te la tolgono perché non rispetta gli standard della comunità”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Principe Harry ha una nuova fiamma: Olympia di Grecia

Il principe Harry ha messo la testa a posto? Forse si potrebbe…

Il cinema festeggia i suoi primi 120 anni di successi

Tutti i compleanni sono importanti e vano festeggiati, ma forse è passato…