Lucarelli contro Valerio Scanu che pubblicizza un pandoro

Si sa il Natale, benché sia una festa profondamente cristiana, negli anni è diventata sempre più una questione di marketing, e non si capisce quindi tanto clamore attorno alla scelta di un cantante, lanciato qualche anno fa da Amici, che ha deciso di promuoversi con una linea di Pandori.

Certo non è una scelta sobria, ma da qui a demonizzarlo ce ne passa, e se poi ci mette lo zampino l’onnipresente Selvaggia Lucarelli, allora si capisce tutto il perché di tale polverone.

Come del resto lo scorso anno Valerio Scanu presta la sua immagine a un noto marchio di pandori: questo Natale sulla tavole ci sarà il dolce in limited edition con la foto del cantante sulla confezione per la gioia di tutti i fan.

Ma la cosa non è stata apprezzata dalla Lucarelli, che ancora una volta ha sentito il bisogno irrefrenabile di dire la sua.

Qualche ora fa, infatti, ha rilasciato un post pubblico in cui afferma “Quest’anno prendere a coltellate il pandoro per tentare di aprirlo sarà un po’ più dolce” allegando alla didascalia la foto del cantante sardo che compare sul pandoro. Di lì, come poteva essere prevedibile, la bufera si è scatenata tra coloro che condividevano il suo pensiero e quanti invece sostenevano il cantante.

La guerra così è scoppiata, e la pace e i buoni sentimenti che il periodo natalizio dovrebbe portare sono andati a farsi benedire.

Next Post

Bob Dylan, dopo gli attentati di Parigi vuole la scorta armata

A Napoli si dice che la paura fa novanta, e se molti cantanti e band del mondo, dopo i terribili eventi di Parigi e soprattutto l’attacco al Bataclan, dove era in corso un concerto rock durante la carneficina, hanno deciso di annullare i loro tour e concerti, Bon Dylan on […]