Luigi Tenco, già mezzo secolo dalla sua tragica scomparsa

Esattamente cinquant’anni fa si spegneva l’indimenticato ed indimenticabile Luigi Tenco: il 27 gennaio 1967, a soli 29 anni, il cantautore moriva nella sua stanza all’Hotel Savoy di Sanremo dopo aver presentato la sua Ciao Amore Ciao alla diciassettesima edizione del Festival della Canzone Italiana.

Una fine tragica, con molti punti oscuri e archiviata in fretta e furia dalle forze dell’ordine, che lascerà amici e familiari nella disperazione e nell’incredulità.

«Io ho voluto bene al pubblico italiano e gli ho dedicato inutilmente cinque anni della mia vita. Faccio questo non perché sono stanco della vita (tutt’altro) ma come atto di protesta contro un pubblico che manda “Io, tu e le rose” in finale e una commissione che seleziona “La Rivoluzione”. Spero che serva a chiarire le idee a qualcuno. Ciao. Luigi»: queste le sue ultime parole, quando seppe che la sua canzone non era arrivata in finale, e subito prima di spararsi un colpo alla testa.

Il Ministero dello Sviluppo Economico emetterà, il giorno 27 gennaio 2017, un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Patrimonio artistico e culturale italiano” dedicato proprio a Luigi Tenco.

Sul francobollo ci sarà un ritratto di Tenco realizzato da Gaetano Ieluzzo, il nome del cantante, le sue date di nascita e morte “1938 – 1967”, la scritta “Italia” e il valore “0,95 euro”.

Tenco viene ricordato anche in numerosi libri, tra cui spicca quello  del giornalista Aldo Colonna ‘Vita di Luigi Tenco’ che è uscito, con prefazione di Umberto Broccoli, il 25 gennaio per Bompiani nei Grandi Tascabili.

Tra i libri che escono per il cinquantenario anche ‘Forse non sarà domani. Invenzione a due voci su Luigi Tenco’ dello psichiatra Gaspare Palmieri e del giornalista e sociologo Mario Campanella, che arriva in libreria il 27 gennaio per Arcana con interviste inedite a Francesco Guccini, Giorgio Antonucci, Giuliano Di Bernardo e Donatella Marazziti. E ‘Luigi Tenco’ (Imprimatur) di Michele Piacentini, portavoce della famiglia, in cui vengono ripercorse le passioni e i successi del cantautore.

Next Post

Alieni in Antartide, ecco l'Ufo sotto i ghiacci

Arrivano gli alieni in Antartide, ecco l’Ufo sotto i ghiacci. Ma insomma, possibile che fra miliardi di galassie e miliardi e miliardi di pianeti non sia sviluppata nel corso degli eoni una forma di vita intelligente, magari anche superiore a quella umana? Difficile che non sia così. E possibile che […]
Alieni in Antartide, ecco l'Ufo sotto i ghiacci