Madre e figli si lanciano dal ponte di Ariccia

Una brutta storia quella che viene da Ariccia, cittadina della provincia di Roma: madre e figlio, 56 anni lei e 34 lui, si sono suicidati gettandosi dal ponte monumentale che sovrasta la cittadina.

Il ponte è noto ai più come “ponte dei suicidi”, dato che negli anni molte persone hanno scelto di togliersi la vita gettandosi dalla struttura alta quasi 60 metri: un volo che non lascia scampo, a tal punto che nel 1997 l’Anas, su progetto dell’amministrazione comunale, ha installato delle reti di protezione in tensostruttura proprio per evitare gesti simili.

Sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti del commissariato di Albano chiamati da alcuni passanti e le salme sono state trasferite al policlinico di Tor Vergata dove verrà eseguita l’autopsia.

Entrambi, madre e figlio, erano residenti a Roma, ma non si sa ancora nulla di preciso, soprattutto per quanto riguarda la motivazione della tragica decisione. Nessun biglietto è stato trovato vicino ai corpi.

Next Post

Il marito vuole un maschio, lei abortisce 18 volte

Succede in Vietnam. Una donna ha deciso di abortire per ben 18 volte, per non deludere il marito che desiderava un figlio maschio. Suo marito è fedele alla tradizione locale che vuole solo i figli maschi come eredi e protettori dei beni e dei valori della famiglia, per questo voleva […]