Majorana era vivo tra il 55 e il 59. Forse nell’ 81 a Roma

Per anni la scomparsa del fisico catanese Ettore Majorana è stata avvolta nel mistero più totale.  Per la Procura di Roma il fisico catanese, che aveva lavorato con Enrico Fermi, non si era suicidato nè è stato ucciso ma semplicemente, lasciando lavoro ed affetti si rifugiò in Venezuela sotto falsa identità.

Dall’altra parte del mondo il fisico era conosciuto con il nome di Bini ed in una foto datata 1955  viene ritratto insieme ad un emigrato italiano, Francesco Fasani.

Chiarito dalle comparazioni delle foto che negli anni cinquanta Majorana era vivo ora si ragiona intorno ad una nuova ipotesi, ossia quella che Majorana fosse a Roma nel 1981.

“Ettore Majorana era sicuramente vivo nel 1981 ed era a Roma. Io l’ho visto”.  E’ questo quello  che racconta all’agenzia Ansa un testimone. L’uomo racconta di aver visto il fisico nel centro di Roma 34 anni fa insieme a monsignor Luigi Di Liegro, fondatore della Caritas romana.  “Era un senzatetto, ospite di un convento da cui si era allontanato”.  All’età di 75 anni stando a questa testimonianza tutta da confermare lo scienziato era di nuovo in Italia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ferrari, ufficializzato l’addio ad Alonso: arriva Vettel

Come annunciato ormai da tempo il matrimonio tra la Ferrari e Fernando…

Già 16 mila anni fa si usava lasciare fiori sulle tombe

Quella che viene dalla Spagna è una scoperta a dir poco sorprendente:…