Mal de pierres, a Cannes il film di Nicole Garcia

Eleonora Gitto

In concorso al Festival di Cannes 2016 anche il film Mal de pierres di Nicole Garcia.

Il film è liberamente tratto dal romanzo di Milena Agus “Mal di pietre”.

Nel suo libro la scrittrice Agus racconta una specie di saga familiare di tre generazioni che ruota tutto intorno alla figura della nonna.

La donna soffre di calcoli renali, il cosiddetto mal di pietre. Una sofferenza continua che, sotto sotto, non è altro che un mal d’amore.

E così, un po’ di Italia nel Festival di Cannes, si trova solo nell’autrice genovese che con il suo libro ha ispirato un film francese.

Ovviamente la storia nel libro si svolge in Sardegna, nel film si sceglie la Provenza. Ma le modifiche si fermano, più o meno, qui perché la regista ha lasciato inalterato lo spirito del libro.

Interprete del film la bella e intensa Marion Cotillard. Marion veste i panni di Gabrielle, tipica rappresentate della borghesia francese che crea non pochi problemi alla sua famiglia per il suo carattere impertinente, altezzosa e ribelle.

Donna dalla sfrontata sessualità, mette in imbarazzo la famiglia che la considera una folle.

Siamo negli anni ’50 e in quel periodo era impensabile rinchiudere qualcuno della famiglia per curarla: meglio farla sposare.

E così Gabrielle è costretta Francia. Poi l’incontro con un luogotenente malato, interpretato da Louis Garrel, destinato a rivoluzionare la sua vita.

Al Festival di Cannes il film è stato accolto bene, infatti, “Mal de pierres” a oggi è stato uno dei film più applauditi.

Next Post

Messa in ricordo di Prince nel Tempio dei Testimoni di Geova

Il prossimo agosto ci sarà uno straordinario evento pubblico dove tutti i suoi milioni di fans potranno rendergli omaggio e ricordarlo ripercorrendo i suoi successi più grandi, ma nel frattempo la sua famiglia ha ricordato Prince in una cerimonia privata in una chiesa, un tempio dei testimoni di Geova in un quartiere […]