Maltempo, le vittime italiane sono salite a 10

Ieri tutto lo stivale, da nord a sud, è stato flagellato dal maltempo:

tra nubifragi e tempeste di vento, edifici e costruzioni sono state danneggiate, tantissimi alberi sono stati divelti e purtroppo non sono mancate neppure vittime.

Più passano le ore e più si aggrava il bilancio: ormai le vittime accertate sono salite a ben 10.

Ai morti di cui si era avuta notizia già durante la giornata di lunedì (due in provincia di Frosinone, uno a Terracina in provincia di Latina, uno a Napoli, uno ad Albisola nel Savonese, uno a Feltre nel Bellunese e un vigile del fuoco volontario a San Martino in Badia, in provincia di Bolzano), se ne sono aggiunti altri due:

una donna trovata morta in casa a Dimaro, in Val di Sole, in Trentino, e un 63enne scagliato contro gli scogli dal vento a Cattolica, durante un’uscita in kitesurf.

I feriti, invece, sono diverse decine.

Le situazioni più critiche si registrano ancora in Liguria e in Trentino Alto Adige.

Potrebbero interessarti

Domenica con la pioggia

L’Italia saluta il sole che per un pò aveva dato tregua al…

Incidente sull’Autostrada A1, traffico delle partenze in tilt

Già il servizio di viabilità nazionale aveva segnalato questi primi giorni di…