Maltempo, le vittime italiane sono salite a 10

Redazione

Ieri tutto lo stivale, da nord a sud, è stato flagellato dal maltempo:

tra nubifragi e tempeste di vento, edifici e costruzioni sono state danneggiate, tantissimi alberi sono stati divelti e purtroppo non sono mancate neppure vittime.

Più passano le ore e più si aggrava il bilancio: ormai le vittime accertate sono salite a ben 10.

Ai morti di cui si era avuta notizia già durante la giornata di lunedì (due in provincia di Frosinone, uno a Terracina in provincia di Latina, uno a Napoli, uno ad Albisola nel Savonese, uno a Feltre nel Bellunese e un vigile del fuoco volontario a San Martino in Badia, in provincia di Bolzano), se ne sono aggiunti altri due:

una donna trovata morta in casa a Dimaro, in Val di Sole, in Trentino, e un 63enne scagliato contro gli scogli dal vento a Cattolica, durante un’uscita in kitesurf.

I feriti, invece, sono diverse decine.

Le situazioni più critiche si registrano ancora in Liguria e in Trentino Alto Adige.

Next Post

Bilancio, la manovra è pronta ad approdare in Parlamento

Dopo settimane di vera e propria “passione”, per cercare di far quadrare i conti e riuscire ad inserire in bilancio tutte le misure necessarie per attuare le promesse fatte agli elettori, il governo targato Lega-5 Stelle ha finalmente chiuso la sua manovra di bilancio. La legge di bilancio arriverà in […]