Marte e la sua era glaciale 370.000 anni fa

Eleonora Gitto

Il Pianeta Marte visse la sua era glaciale 370.000 anni fa.

Sembra un tempo lunghissimo, ma in realtà su scala geologica questi periodi possono essere considerati brevi.

Su scala cosmica, quasi nulla, visto che si stima che l’universo sia vecchio 13,7 miliardi di anni.

La scoperta è stata fatta dalla sonda MRO, Mars Reconnaissance Orbiter, tramite il radar Sharad, che tra l’altro è stato progettato in Italia.

Le tracce della glaciazione sono state individuate esaminando le calotte polari del pianeta rosso.

Lo studio concernente la scoperta è stato fatto da un team di scienziati coordinato dal famoso astronomo Isaac Smith, del centro di ricerca statunitense Southwest Research Institute.

Smith in proposito ha affermato: “Studiare il ghiaccio su Marte è anche importante per la futura esplorazione umana del pianeta rosso. L’acqua sarà una risorsa critica per un avamposto sul pianeta”.

E, infatti, il problema è tutto là. Se l’uomo decide di vivere anche sulla Luna, in qualche maniera l’acqua periodicamente si riesce a portare, ma se lo stesso ragionamento lo si fa per Marte, sono dolori.

Essendo Marte estremamente più lontano del nostro satellite, se c’è scarsità di acqua, in qualsiasi forma la si trovi, sono dolori.

Next Post

Il Segreto, anticipazioni sabato 28 maggio

Neppure di sabato il palinsesto Mediaset ci lascia senza il nostro consueto appuntamento con il Segreto ed in attesa del lungo appuntamento di domani sera, scopriamo cosa accade ai nostri beniamini nell’episodio di oggi, sabato 28 maggio. Per la prima volta da moltissimo tempo ormai, vedremo Donna Francisca veramente in […]