Marte vicinissimo alla Terra nella notte fra il 30 e il 31 maggio
Marte vicinissimo alla Terra nella notte fra il 30 e il 31 maggio

Il Pianeta Marte sarà vicinissimo alla Terra nella notte fra il 30 e il 31 maggio.

Per la precisione sarà nel punto più vicino alla Terra da 11 anni a questa parte: la distanza sarà di soli 75,3 milioni di chilometri.

Un’inezia. Alle 23,24 avverrà l’evento astronomico di rilievo del pianeta rosso.

Ovviamente, il fatto che sia particolarmente vicino, lo renderà più luminoso e più agevolmente visibile sia a occhio nudo sia con appositi strumenti, siano essi veri e propri telescopi che semplici binocoli o simili.

L’astronomo, onnipresente, Gianluca Masi, spiega: “Dopo aver raggiunto l’opposizione rispetto al sole lo scorso 22 maggio, Marte resta il grande protagonista del cielo, dove è ben visibile per tutta la notte. Per apprezzare il suo disco rosso, basterà puntare lo sguardo verso sud, tra le stelle della Bilancia”.

“Per chi volesse osservare meglio la superficie di Marte, sempre elusivo e restio a mostrarsi nei particolari, sarà necessario un telescopio con almeno 100 millimetri di diametro”.

Ma sarà possibile osservare anche da casa tramite internet l’evento, attraverso la diretta del Virtual Telescope, trasmessa online sul Canale Scienza e Tecnica dell’Ansa dalle ore 24 del 30 maggio.

Loading...
Potrebbero interessarti

Post addio, Facebook diventerà solo video

Basta con i post, o i testi scritti, fra qualche anno Facebook…

Twitter vuole dire addio al limite dei 140 caratteri

Tra i vari social network presenti sul mercato, Twitter è certamente quello…