Matteo Renzi e Prodi si riconciliano sull’Expo
Matteo Renzi e Prodi si riconciliano su Expo

Parole distensive di Renzi nei confronti di Romano Prodi, praticamente pace fatta per i contrasti sui ruoli legati all’Expo di Milano.

All’inaugurazione del Acquae Venezia 2015, lo stesso Matteo Renzi conferma: “Non ci sono polemiche, nessuno di noi nega a Romano Prodi e al suo governo l’importanza straordinaria per Expo e non solo”, un messaggio chiaro e distensivo nei confronti di Prodi.

Smorzando ancora più i toni, il premier Renzi ha voluto sottolineare che molto spesso si mettono in piazza polemiche a dir poco incomprensibili, se dovesse servire c’è bisogno di chiarirle per andare avanti, tant’è che proprio sul palco, lo stesso Renzi e Romano Prodi si sono stretti la mano.

Stretta di mano e sorrisi, approvazione anche da parte di 4 che ha sottolineato questa stretta di mano con un commento, alla trasmissione di Rai Tre 1/2h: “Siccome Renzi è una persona intelligente ha capito che era necessario fare riferimento a Prodi non perché bisogna dargli soddisfazione, ma per il per il fatto che Expo in anni di grande contrapposizione tra destra sinistra e stata l’unica cosa bipartisan tra Prodi e la Moratti”.

Potrebbero interessarti

Emma Bonino, Pannella vuole cacciarla dai Radicali

Nessuno dubitava che all’interno del partito dei Radicali le incomprensioni ai vertici…

Carte d’identità rubate da rivendere ai migranti

Le carte d’identità rubate doveva servire per i migranti in arrivo in…

Roma, in fiamme un capannone sequestrato nell’inchiesta Mafia Capitale

Al momento non sono stati segnalati feriti, e non si sa ancora…

Caso Varoufakis, Rai: niente più compensi ai politici

Caso Varoufakis, in Rai la decisione è “niente più compensi ai politici”.…