Maurizio Costanzo sgrida Belen in diretta: la fiera della maleducazione

Eleonora Gitto

Belen arriva in ritardo al “Maurizio Costanzo Show” e si becca una ramanzina dal presentatore visibilmente seccato. In TV va in onda la fiera della maleducazione.

Nell’ultimo decennio la TV spazzatura ha superato di gran lunga l’emergenza rifiuti. Reality che svendono ignoranza, programmi con ospiti volgari e rissosi, spettacoli anestetizzanti che propinano dialoghi preconfezionati.

E poi scene condite con parolacce e arricchite di menzogne. Insomma siamo bombardati da show che iniettano nella nostra mente una realtà finta e così lontana da ciò che davvero circonda le nostre vite, da diventare pericolosi.

Perciò nessuno si meraviglia se un arrogante Maurizio Costanzo reguardisce in malo modo Belen, che a sua volta con la stessa arroganza si permette di arrivare con 75 minuti di ritardo.

Belen Rodriguez, manco a dirlo, era la guest star della serata. Quando il “Maurizio Costanzo Show” è iniziato, lei non era al suo posto.

Dopo circa venti minuti la testa della bella argentina fa capolino dal backstage. In quel momento un microfono ha fatto le bizze attirando dalla parte di Belen pubblico e presentatore.

“Belen già hai tardato abbastanza, entra e falla finita”, le dice molto seccato Maurizio Costanzo che poi rincara la dose: “Hai tardato un’ora e un quarto”.

E lei senza scomporsi, tirando fuori una dichiarazione in cui Costanzo le aveva consigliato di tornarsene in Sudamerica, risponde spavalda: “Lei in un’intervista mi ha rispedito in Argentina, per questo ci ho messo un sacco di tempo a tornare”.

Maleducato lui perché una donna non si tratta così. Maleducata lei perché non si arriva in ritardo.

Viene da chiedersi se il comportamento del “grande” Maurizio sarebbe stato lo stesso se a fare ritardo fosse stata un’altra “diva”.

E Belen, se non fosse conscia di non meritare il rispetto che si deve alle “signore”, avrebbe avuto la stessa reazione?

Next Post

Baone, cinghiale sbuca sulla strada e distrugge auto: due feriti

A Baone, un auto ha investito e ucciso un cinghiale sbucato improvvisamente sulla strada: due feriti e veicolo distrutto. Questa storia dei cinghiali ormai sta diventando inaccettabile. Sbucano fuori da tutte le parti, anche in città, e non frequentano più solo gli ambiti boschivi e montani; si spingono sovente in […]
Baone, cinghiale sbuca sulla strada e distrugge auto: due feriti