Medico romano denunciato per contrabbando. Scoperti nella sua borsa 25 lingotti d’oro

Redazione

È stato denunciato per contrabbando un medico di Roma che è stato scoperto mentre viaggiava con 25 lingotti d’oro all’interno di una borsa. Il fatto è accaduto lo scorso venerdì, alla stazione di Chiasso, comune svizzero situato nel Canton Ticino, al confine con l’Italia considerato il comune più meridionale della Svizzera e stazione di confine verso l’Italia. A destare sospetti nei finanzieri e nei funzionari della dogana i comportamenti tenuti dall’uomo che sembrava essere particolarmente nervoso. Quando i finanzieri hanno chiesto all’uomo cosa stesse trasportando all’interno della borsa che aveva con se, il medico romano ha semplicemente risposto “nulla” mostrandosi particolarmente agitato.

Insospettiti, i finanzieri e i funzionari della dogana hanno chiesto a quest’ultimo di aprire la borsa e hanno potuto così scoprire cosa in realtà l’uomo stesse trasportando. 25 lingotti d’oro dal peso di 100 grammi ciascuno per un valore complessivo di circa 90,000 euro che erano stati prelevati da una banca svizzera e nello specifico da Credit Suisse.

Il professionista si trovava in attesa di un treno diretto a Milano, un’attesa durante la quale ha mostrato poca tranquillità facendo insospettire dunque i finanzieri che si trovavano sul luogo. Il medico romano dovrà adesso rispondere del reato sopra citato.

 

Next Post

Fabio e Mingo ascoltati dalla Procura. Ecco le dichiarazioni dell'avvocato Colonna

“La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bari ha accolto l’istanza presentata affinché gli stessi venissero ascoltati relativamente alla questione per la quale si sono interessati i quotidiani, attinente il programma Striscia la Notizia. Detto atto istruttorio si è svolto ed i miei assistiti hanno risposto ampiamente ad ogni […]