Michael Bublé lancia il suo film-concerto Tour Stop 148

Ci sono artisti per cui esplorare l’arte vuol dire anche non limitarsi ad usare sempre lo stesso linguaggio e gli stessi strumenti espressivi, e tra questi c’è certamente Michael Bublé che, dopo 55 milioni di album venduti e 4 Grammy Awards, si prepara a sbarcare al cinema (il 25 e il 26 ottobre) con il film-concerto Tour Stop 148 che racconta il dietro le quinte dei suoi tour.

La pellicola segue infatti Bublé nel corso delle sue 173 date ‘sold-out’ (di cui 10 alla O2 Arena di Londra), che hanno coinvolto 2 milioni di spettatori in tutto il mondo e che presentavano al pubblico l’album multi-platino To Be Loved.

I momenti prima dello show, le confessioni del gruppo che lavora con lui, il dietro le quinte di un evento unico sono al centro del film che sarà in sala distribuito da Nexo Digital.

Tra l’altro il cantante è in procinto, il prossimo  21 ottobre , di lanciare l’attesissimo nuovo album Nobody But Me, che contiene tre inediti scritti dallo stesso Bublé e grandi classici ri-arrangiati e re-interpretati dal cantante.

L’album arriva a tre anni di distanza da To be Loved e contiene tra i tanti classici One evening in Rome (Sotter Celo de Roma) di Dean Martin: “Un tributo alle miei origini, alla mia storia. Anche se la pronuncia è ancora tutta da migliorare”, scherza.

Loading...
Potrebbero interessarti

“Ex Machina”, arriva nelle sale cinematografiche il film diretto da Alex Garland

Il rapporto tra uomo e macchina, in questo caso robot, è sempre…

Antonio Ricci a settembre sceglierà nuove veline per Striscia

Antonio Ricci avrà già puntato gli occhi su qualcuna o si riserverà…