Michael Jackson, la madre vittima di bullismo da parte del nipote

Redazione 1

Un ordine restrittivo nei confronti del nipote Trent Lamar Jackson, è riuscito ad ottenerlo la madre di Michael Jackson.

Katherine Jackson, 86 anni, ha ottenuto dal tribunale un ordine restrittivo nei confronti del nipote accusato di bullismo nei suoi confronti e di “abusi emotivi”, secondo quanto riassunto dal Mirror, il nipote avrebbe pressato psicologicamente la donna per avere informazioni sui suoi conti bancari.

Lamar Jackson, 52 anni, nipote da parte del marito Joe Jackson, lavorava come autista proprio per la famiglia Jackson, le pressioni si sono fatte così insistenti che la madre di Michael Jackson ha accusato lo stesso nipote di bullismo nei suoi confronti.

Lamar chiedeva in continuazione informazioni sui conti correnti e la donna aveva paura utilizzasse carte di credito a sua insaputa, secondo i documenti presentati alla Corte Superiore di Los Angeles: “La signora Jackson era costretta a chiudersi dentro per parlare liberamente senza essere ascoltata dal nipote”, la donna, già cagionevole di salute, era spaventata da tutto questo.

Al momento l’ordine restrittivo nei confronti di Lamar è di 100 metri di distanza, almeno, da Katherine Jackson.

One thought on “Michael Jackson, la madre vittima di bullismo da parte del nipote

Comments are closed.

Next Post

Beyoncé, causa milionaria per aver usato la voce di un rapper morto

Se questo per lei è un momento particolarmente felice, dato che ha appena annunciato di essere in attesa di due gemelli, la sua felicità è stata turbata da una richiesta di risarcimento alquanto consistente, persino per una diva come lei che certamente non ha problemi economici. A Beyoncé è stata […]