Michelle Hunziker racconta il passato buio in setta
Michelle Hunziker racconta il passato buio in setta

Oggi la vediamo sempre bellissima e sorridente, dinanzi alle telecamere ma anche in casa ed in famiglia, dove ama immortalare molti suoi momenti per condividerli poi sui social con i suoi figli.

Ma come è capitato un po’ a tutti noi, la vita non è stata sempre tutta in discesa per Michelle Hunziker, che anzi ha passato ben 5 anni bruttissimi, adepta nientemeno che di una setta che ha rischiato seriamente di rovinarle per sempre la vita.

Non è la prima volta che lo racconta, ma la showgirl svizzera è tornata recentemente a parlarne, anche per mettere in guardia chi potrebbe trovarsi in una situazione analoga.
Intervistata dal magazine online Freeda, la conduttrice ha confessato la paura per le minacce e per le pressioni subite: “Mi avevano convinta che sarei morta, poi mi sono liberata”.

“Mi ricordo ogni frazione di secondo di quel momento, che è durato cinque anni, e non sono pochi, soprattutto perché erano gli anni più belli da vivere”, ha raccontato.
Il percorso di liberazione dalla sudditanza psicologica alla setta non è stato facile ma ora la Hunziker può dire di essere più forte di prima, anche se ha confessato di aver sofferto di attacchi di panico per i primi tre anni: “Mi è sceso proprio un sasso dal cuore quel giorno dopo aver messo giù il telefono e avendogli detto ‘Non vi voglio mai più vedere’. Da lì sono rinata molto più forte… Adesso è difficile che mi freghino”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Le parole di Kikò Nalli durante la diretta

Hanno lasciato non pochi segni le parole di Kikò Nalli durante la…

Arnold Schwarzenegger: il mio sogno, diventare presidente degli Stati Uniti

A proposito di candidati e di campagne elettorali, siamo agli sgoccioli per…