Mickey Rourke torna sul ring per un incontro vero di pugilato

Mickey Rourke torna sul ring, ma questa volta per un incontro reale di boxe. L’attore, dopo essere caduto nel dimenticatoio, è rientrato alla grande dalla porta principale del cinema col film “The Wrestler” nel 2008, film che gli è valso anche la nomination all’Oscar. Secondo molti è stata addirittura la migliore interpretazione dell’intera carriera dell’attore bello e dannato.

Non si tratta però di un “colpo di testa” di Mickey Rourke, ma di un ritorno al passato, o meglio all’antica passione giovanile.  Tra il 1962 ed il 1973 infatti l’attore combatte come dilettante, riuscendo ad inanellare anche 27 vittorie e solo 3 sconfitte. Nel 1991 esordisce anche tra i professionisti combattendo contro Steve Powell.

E la sua carriera professionista non è niente male. Nel suo curriculum 8 incontri, con 6 vittorie e 2 pareggi. Se non avesse fatto l’attore Mickey Rourke avrebbe avuto un futuro assicurato come pugile. “El Marielito”, soprannome con cui si faceva chiamare quando scazzottava da giovane, ritornerà sul ring alla veneranda età di 62 anni.

Già da diverso tempo Mickey Rourke si sta allenando per poter essere presentabile il 28 novembre sul ring di Mosca. L’avversario è Elliot Seymour, 29 anni, che pur essendo più giovane di 33 anni non spaventa Mickey Rourke. Seymour infatti “vanta” 9 sconfitte su 10 incontri disputati. Una nuova sfida da vincere per l’attore statunitense abituato alle rinascite dalla propria cenere.

Loading...
Potrebbero interessarti

Mario Balotelli gioca per la prima volta dinanzi alla sua Pia

Una lunga battaglia giudiziaria e anche televisiva, con Raffaella Fico che in…

William Shatner, preoccupazione per una possibile demenza senile

Campanello d’allarme per le condizioni di salute della famosissima icona della serie…