Milano, arriva Papa Bergoglio: super misure di sicurezza
Milano, arriva Papa Bergoglio: super misure di sicurezza

Sabato 25 marzo a Milano arriva Papa Bergoglio: scattano le super misure di sicurezza.

Papa Francesco celebra la Messa all’aperto, con percorso controllato e grandiosa bonifica dell’area del Parco di Monza.

E’ previsto l’arrivo di più di mezzo milione di persone.

Un’operazione di sicurezza dalle proporzioni gigantesche. 2.500 uomini fra Carabinieri, Poliziotti, Finanzieri e addirittura 1.200 agenti di Polizia locale.

Un esercito. Poi ci saranno 3.800 volontari della Curia per assistere i fedeli, insieme a più di 4.000 persone della Protezione Civile.

Un altro esercito. Al quale si aggiungono 110 squadre del 118 con 62 ambulanze, 5 auto mediche e 5 posti medici avanzati; e inoltre 190 Vigili del Fuoco con 33 mezzi a disposizione.

Tutto il gigantesco apparato sarà monitorato e diretto in tempo reale dalla centrale operativa di Via Drago, già utilizzata per l’Expo 2015.

Il Prefetto Luciana Lamorgese è preoccupata: “Una visita complessa, perché gli appuntamenti sono tanti. Le vicende di Londra hanno inciso?”.

“Le misure di sicurezza erano già al massimo livello, certamente ci sarà una maggiore attenzione ma abbiamo fatto numerose riunioni in Prefettura e sopralluoghi anche con la Gendarmeria Vaticana. Certo, ci saranno disagi per i cittadini, ma sono sicura che li accetteranno”.

Loading...
Potrebbero interessarti

A Milano l’ordine pubblico funziona

A Milano sembra proprio che l’ordine pubblico funzioni. Nonostante la percezione di…

Napoli, autista filobus accoltellato alla gamba

Si tratta dell’ennesimo atto di violenza ai danni di un autista di…