Milano, donna scampa ad uno stupro grazie al suo cocker

In questo periodo di esodo estivo non si contano le campagne di sensibilizzazione per cercare di scongiurare gli abbandoni dei propri amici a quattro zampe, eppure anche se in lieve diminuzione, sono ancora migliaia i cani abbandonati ogni estate, per godersi le vacanze in “pace”, senza “ingombri”.

Eppure se l’amore incondizionato che i nostri animali ci dimostrano ogni giorno non fosse abbastanza, arriva una bella storia da Milano, a dimostrazione di quanto oltre che fedeli e affettuosi i cani possono essere anche i nostri eroi.

Nella mattinata di ieri una donna di 37 anni stava passeggiando col suo cane, un cocker, in un parco cittadino, quando è stata aggredita di un 21 enne, che ha cercato di abusare di lei.

Quando l’uomo ha aggredito la donna stringendola al collo con un braccia e cominciando a toccarla nelle parti intime, il cane ha però graffiato e tentato di mordere il molestatore, in modo che anche la donna ha potuto reagire,  mordendo l’uomo all’avambraccio e divincolandosi al punto da metterlo in fuga.

Il 21enne, originario dello Sri Lanka, era scalzo, aveva un arrossamento all’avambraccio dovuto al morso e graffi sulle gambe causati dal cane, quando è stato arrestato e condotto in carcere dalla Polizia.

Loading...
Potrebbero interessarti

Si ribalta un pullmino sul Gra di Roma, un ferito grave

Nella mattinata di ieri, uno spettacolare quanto grave incidente ha interessato il…

Stefano Cucchi, sono 5 ora i carabinieri indagati

Sono anni ormai che i familiari di Stefano Cucchi si battono incessantemente…