“Mio padre ha l’Alzheimer”, ecco il triste annuncio dato da Tarek Sharif

“Mio padre ha l’Alzheimer: è difficile determinare in che fase si trovi. È evidente che non migliorerà mai, anzi che peggiorerà”. Sono state queste le parole dichiarate da Tarek Sharif, figlio del celebre attore e giocatore di bridge egiziano Omar Sharif, che ha così comunicato al mondo intero la triste malattia da cui è stato colpito il celebre artista. Quando si parla di Alzheimer si fa riferimento nello specifico alla forma più comune di demenza degenerativa progressivamente invalidante che fa il suo esordio in età presenile ovvero oltre i 65 anni. Nato nella seconda città più grande d’Egitto ovvero Alessandria d’Egitto, il 10 aprile del 1932, Omar Sharif si è laureato in matematica e fisica all’università del Cairo e subito dopo si è dedicato, insieme al padre Joseph Shalhoub al commercio del legno.

La carriera di attore, per Omar Sharif ha avuto inizio invece nel 1953 grazie ad un ruolo ottenuto in un film egiziano mentre invece il primo film inglese a cui prese parte fu Lawrence d’Arabia diretto dal regista, sceneggiatore, attore, montatore e produttore cinematografico britannico David Lean. Di li il grande successo, un Oscar vinto come miglior attore non protagonista e una carriera sempre più in crescita al punto tale da aver preso parte a numerosissime pellicole, molte delle quali di grande successo.

La notizia data dal figlio ha riempito di tristezza il cuore di chi in questi anni ha seguito il suo talento con costanza e passione.

 

Potrebbero interessarti

Glaucoma, una persona su due non sa di soffrirne

Il glaucoma è una malattia oculare correlata generalmente a una pressione dell’occhio…

Malaria, un indagato per la morte della piccola Sofia

La malaria è la più diffusa fra tutte le parassitosi, con il…

Caldo, si può combatterlo anche con alimentazione sana e leggera

Come abbiamo avuto modo di vedere già nelle scorse ore, questo week…

La Sanità italiana zoppica sempre più con liste d’attesa infinite

Se è vero che in campo medico possiamo contare su eccellenze che…