MIUR, al via il bando per assistenti di lingua italiana all’estero
MIUR, al via il bando per assistenti di lingua italiana all’estero

Il MIUR, Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, ha pubblicato il nuovo bando per selezionare assistenti di lingua italiana all’estero per l’anno scolastico 2017-2018.

Si legge nell’avviso che il numero ei posti a disposizione per il prossimo anno scolastico, sarà comunicato dai Paesi partner nel corso dell’anno 2017.

Gli assistenti andranno ad affiancare i docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche del Paese di destinazione, fornendo un originale contributo alla promozione e alla conoscenza della lingua e della cultura italiana.

La figura dell’assistente è richiesta nelle scuole di Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna.

Per partecipare al bando di selezione è necessario avere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana;
  • non aver compiuto il 30° anno di età;
  • non essere già stato assistente di lingua italiana all’estero su incarico del MIUR;
  • essere libero da impegni riguardanti gli obblighi militari e non essere legato da alcun rapporto di impiego o di lavoro con amministrazioni pubbliche per il periodo settembre 2017/maggio 2018;
  • non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti;
  • essere in possesso della idoneità fisica all’impiego;
  • aver conseguito dal 1° gennaio 2016 un diploma di laurea specialistica/magistrale tra quelli indicati nella Tabella 1 del bando pubblicato sul sito web del MIUR;
  • aver sostenuto almeno due esami nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 2 del bando; almeno due esami sostenuti nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti ai settori tecnico-scientifici indicati nella Tabella 3 del bando. S ricorda che nella domanda è possibile inserire fino a cinque esami.

La domanda di partecipazione alla selezione può essere presentata solo in uno dei Paesi di destinazione e la candidatura deve essere inviata entro il 4 marzo 2017, esclusivamente attraverso la pagina web dedicata che si trova nel sito ufficiale del MIUR.

Loading...
Potrebbero interessarti

Assicurazione auto, tagliando addio: dal 18 ottobre si controlla la targa

Dal 18 ottobre prossimo non sarà più obbligatorio esporre sul parabrezza della…

Lavoro, 70 ore alla settimana fanno male alla salute?

Lavoro, secondo Dominik Burgy 70 ore alla settimana non fanno male alla…