Molti italiani preferirebbero non festeggiare il Natale

Natale provoca ansia e stress a molti italiani

Natale è magico, è il periodo in cui pace e amore dovrebbero regnare sovrani e si dovrebbe desiderare di passare più tempo assieme ai propri amici e parenti, ma è veramente tutto così rosa e fiori?

C’è una gran fetta di persone che le sante Feste e tutti gli annessi e i connessi proprio non le tollerano, ed anzi soffrono di ansia e stress.

Secondo quanto risulta da un sondaggio promosso dall’Associazione Europea disturbi da Attacchi di Panico (Eurodap), al quale hanno risposto 1.100 donne e uomini, tra i 20 e 60 anni d’età, un italiano su due non vorrebbe festeggiare.

“Il 70% delle persone che ha risposto al sondaggio afferma  – sostiene la psicoterapeuta Paola Vinciguerra all’Ansa – che questo non sarà un bel Natale e che partire in questo periodo è rischioso a causa del terrorismo. Inoltre 1 su 2 afferma di non partire per problemi economici”.

Lo stress che si sta accumulando, avverte l’esperta, “è una grave minaccia per il nostro umore e per la nostra salute”. “Paralizzarci, restare bloccati, impauriti e minacciati è il comportamento peggiore e più autodistruttivo che possiamo mettere in atto”, ha aggiunto.

Secondo gli esperti, invece, bisogna vivere il Natale serenamente senza chiudersi in se stessi. Occorre, dunque, partecipare alle conversazioni e prende parte ai tipici pranzi di Natale. E’ sbagliato, dunque, restare soli a Natale. Tale comportamento non fa altro che peggiorare ansia e stress.

Loading...
Potrebbero interessarti

Formiche, ecco come tenerle lontane con metodi naturali

Da qualche giorno è arrivato, attesissimo, il caldo ed assieme ad esso…

Leucemia, nuova terapia efficace ma fin troppo costosa

La leucemia è un tumore delle cellule del sangue. Le cellule normali…