Monza, effettuato il primo trapianto di ginocchio su una donna 37enne

Il primo trapianto di ginocchio in Italia, ma anche nel mondo, è stato effettuato con successo venerdì scorso al Policlinico di Monza. A sottoporsi all’intervento è stata una donna di 37 anni, che lavora come fisioterapista a Verona. La paziente da tempo lamentava dei fastidi al ginocchio e, dopo aver già subito diverso operazioni, non riusciva a tenere più la protesi totale che le era stata impiantata. L’intervento è stato eseguito da Domenico Siro Brocchetta, primario della divisione di chirurgia protesica di anca e ginocchio.

Non è stato affatto un intervento facile. Lo stesso Brocchetta spiega che in passato sono state trapiantate altre parti singole del ginocchio, ma mai l’intero arto. La banca dell’osso dell’Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano ha provveduto a fornire un arto comprendente anche parti di femore e di tibia, legamenti compresi. Inoltre il ginocchio doveva combaciare con l’età, con l’altezza e col sesso della paziente.

Insomma un piccolo miracolo medico, che è iniziato venerdì mattina alle 8.40 ed è finito nel pomeriggio verso le 15.30. “Le difficoltà sono state notevoli– racconta Brocchetta- . Solo tra un mese la donna potrà poggiare il piede a terra e testare il suo ginocchio nuovo di zecca.

 

 

Loading...
Potrebbero interessarti

Telefoni in sala operatoria? Polemiche in Usa, ed ecco la situazione italiana

I medici in Usa sono divisi da un dibattito che riguarda quello…

Sla, positivi i risultati su pazienti trapiantati con staminali

Gli ultimi aggiornamenti sul trattamento della SLA, attraverso la sperimentazione delle cellule…