Morto in un incidente, ma dalla bara arriva un sms

Redazione 1

E’ un episodio alquanto strano accaduto nel Cilento, precisamente a Sassano dove un ragazzo morto era stato deposto nella bara e seppellito.

Il giovane era stato vittima di un incidente stradale ed aveva perso la vita insieme alla sua fidanzata, intervenuti sul luogo dell’incidente le forze dell’ordine non avevano potuto far altro che constatare il decesso avvenuto sul colpo.

La cosa strana è che il fratello della vittima si è accorto di aver ricevuto un messaggio che risultava essere avvenuta diverse ore dopo la morte, ha perciò richiesto la riapertura della bara che è avvenuta grazie all’ok della magistratura.

Ovviamente all’interno era presente il ragazzo senza vita, ma l’episodio ancora non ha una spiegazione logica, sono state avanzate alcune ipotesi come un movimento dovuto all’irrigidimento del corpo che avrebbe in qualche modo fatto pressione sul cellulare e inviato la chiamata, ma scientificamente una cosa del genere, legata alla contrazione dei muscoli, può accadere entro un massimo di tre ore dal decesso.

Dunque l’unica spiegazione plausibile è che l’sms sia partito in ritardo e sia stato collegato all’ultima chiamata inviata dal cellulare.

One thought on “Morto in un incidente, ma dalla bara arriva un sms

Comments are closed.

Next Post

Via Lattea, una galassia nana per amica

L’amica invisibile della Via Lattea è una galassia nana. Fino ad ora conoscevamo, tra le Galassie più vicine alla nostra, le cosiddette Nubi di Magellano e poi la splendida Andromeda, nell’omonima costellazione. Ma non sapevamo di galassie vicinissime, in termini astronomici, ed estremamente deboli. Come ad esempio la galassia nana Virgo […]
Via Lattea, una galassia nana per amica