Nanni Moretti al MoliseCinema afferma “Il pubblico è un pò pigro”

Moltissimi italiani non amano andare al cinema per vedere pellicole italiane e al box office, spesso, a vincere sono le pellicole straniere. Sulla questione si è espresso il celebre regista, attore, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano Nanni Moretti che, ospite del MoliseCinema che si svolge a Casacalenda, comune italiano della provincia di Campobasso, ha espresso il suo parere sulla questione affermando che spesso il pubblico decide di non andare al cinema perché l’attore non gli sta molto simpatico o perché il film è troppo triste.

Il regista ha anche definito il pubblico “pigro” e nello specifico ha affermato “Alle volte il pubblico sa che escono certi film e decide di non andare a vederli. Non sempre il pubblico è innocente. Io vedo che c’è sempre una scusa per non andare a vedere un film italiano: quell’attrice mi è antipatica, quello quanto è nevrotico, non voglio soffrire al cinema, quel film è triste, il manifesto non mi piace”.

“Devo dire che, alle volte, il pubblico è un pò pigro. E poi c’è il problema enorme del ricambio generazionale Non c’è nel pubblico un ricambio: i ragazzi vanno a vedere un altro tipo di film, in un altro tipo di sala cinematografica”, ha proseguito Moretti.

Loading...
Potrebbero interessarti

Anticipazioni Arrow 4, il ritorno di Nyssa e la situazione di Felicity

A Starling City sono tornati due personaggi molto amati dai fan di…

Una vita: colpo di scena nella soap Lourdes muore

Un’altra morte, un altro colpo di scena si sta abbattendo nella soap…