Napoli, Bassolino si ricandida a sindaco: “Voglio unire la città”

Redazione

L’ex sindaco partenopeo Antonio Bassolino ha seriamente intenzione di tornare a ricoprire il suo incarico passato per la città di Napoli; lo ha dichiarato lui stesso con un post sulla sua pagina Twitter, in cui appare semplicemente la frase “mi candido”.

Le primarie a Napoli ci saranno il 7 febbraio, ma sui social sono già apparse centinaia e centinaia di commenti in merito all’annuncio di Bassolino che a sessantotto anni è pronto per tornare in campo.

Anche nel mondo della politica sono partite le polemiche in tal senso: il deputato PD Matteo Richetti, ha infatti affermato per il quotidiano “La Stampa” che “se a Napoli il candidato sarà veramente Bassolino, sarà il funerale della rottamazione”. “Napoli é troppo divisa, c’è bisogno di un lavoro molto forte di ricucitura, ascolto, composizione”

Ha dichiarato Bassolino durante l’intervista per il giornale “Repubblica”, anticipando inoltre quello che è il suo piano: “Ho un progetto in mente : unire la città. Sì, ho in mente l’idea, l’aspirazione a compattare e unificare una capitale incredibilmente ricca di risorse ma piena di divisioni, di ferite, di fratture”.

Next Post

Musulmani d’ Italia scendono in piazza, contro il terrorismo

Si sono svolte quest’oggi le manifestazioni dei musulmani di Italia contro la minaccia del terrorismo; a Roma e Milano migliaia di islamici sono scesi in piazza per ricordare a tutti che l’Isis non uccide in nome di Allah, ma che la religione è solo un pretesto per usare la violenza. […]
Musulmani italia insieme contro il terrorismo